Martedý 14 Agosto 2018 - 15:15
Cronaca Economia SocietÓ Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova SocietÓ Festa della Mamma: il Popolo della Famiglia in piazza regalerÓ fiori a tutte le donne

Festa della Mamma: il Popolo della Famiglia in piazza regalerÓ fiori a tutte le donne

Lascia un commento | Tempo di lettura 175 secondi Mantova - 02 May 2018 - 10:13

Il Popolo della Famiglia in piazza per la Festa della Mamma. A tutte le donne sarà donato un fiore

Da anni le scuole dell'infanzia di Mantova hanno sostituito la festa della mamma, del papà e dei nonni con una generica giornata del Ti voglio bene. Dopo i fatti di Roma dove la ricorrenza è stata abolita perché giudicata discriminante, il Popolo della Famiglia sarà domenica 13 maggio in Piazza A. Mantegna con un gazebo per dire: "Giù le mani dalla Festa della Mamma!". Per il movimento politico che ha messo la Famiglia al centro, le ricorrenze sono importanti e vanno mantenute. Perché i papà e le mamme italiane formano 26 milioni di famiglie e crescono quasi 12 milioni di ragazzi da 0 a 18 anni (rappresentando quindi la maggioranza); la festa poi risponde al IV Comandamento di tutti i cristiani che recita: “Onora tuo padre e tua madre perché tu sia felice e goda di una vita lunga sopra la terra".

Sembra sia in corso una gara fra amministratori e rappresentanti istituzionali per abolire tutto ciò che fa parte della tradizione: via la festa della mamma, del papà, dei nonni, via il crocefisso, via il Natale, via il Presepe e largo alle giornate mondiali delle torte, del gatto, della Nutella della risata. "Noi del Popolo della famiglia lo diciamo da tempo, dichiara Massimiliano Esposito referente provinciale, l'obiettivo è quello di sminuire le figure di riferimento del bambino, padre e madre, fino a farle scomparire. Lo scopo è quello di mortificarne la funzione primaria ed educativa, sociale e biologica da sostituire con genitore 1 e genitore 2, fare spazio alle coppie same sex o a quelle con più padri e madri e dare un calcio al Diritto Naturale su cui si fonda la società dell'Uomo.

Continua Esposito: "Per vedere come si vuole ridurre il concetto di "primato della famiglia" ricordiamo l'esemplare recente vicenda del piccolo Alfie Evans il bimbo di Liverpool ucciso dal sistema sanitario inglese contro la volontà dei suoi genitori che sono stati privati dei loro diritti e sopraffatti da una decisione dello Stato.

Per il Popolo della Famiglia portare rispetto verso chi ci ha generato e "mettere a sistema" una festa a loro dedicata ha una funzione civile ed istruttiva che le scuole devono mantenere. La Festa della Mamma così come quella del Papà, insegna che il rispetto verso il prossimo deve partire dalle persone più prossime a noi. E' perciò ipocrita insegnare a scuola a voler bene alle persone lontane, dimenticandosi di quelle vicine. 

Appuntamento quindi il 13 maggio in Piazza Mantegna a Mantova a partire dalle 11 per festeggiare tutte le mamme, le nonne e le donne a cui sarà donato un fiore. Per la ricorrenza sarà presente anche Mirko de Carli referente Nazionale per il Nord del Popolo della Famiglia.

Tute le informazioni sono sulla pagina facebook: popolodellafamigliamantova

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETAĺ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy