Venerdì 22 Settembre 2017 - 04:49
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Società Nuove opportunità di sostegno abitativo rivolte ai coniugi separati o divorziati

Nuove opportunità di sostegno abitativo rivolte ai coniugi separati o divorziati

Lascia un commento | Tempo di lettura 153 secondi Mantova - 09 Jun 2017 - 08:08

Regione Lombardia, nell’ambito della legge regionale n.18/2014 (che definisce gli interventi di sostegno e di tutela a favore dei genitori separati o divorziati in condizione di disagio, in particolare con figli minori o con figli maggiorenni portatori di handicap grave), promuove per l’anno 2017 azioni di sostegno abitativo con la specifica finalità di salvaguardare le relazioni tra genitori e figli anche in una fase critica della vita quale è la separazione, per cercare di tutelare il benessere di tutti i componenti della famiglia. A tale scopo sono stati previsti due tipi di interventi: il primo, sostegno abitativo, che si realizza attraverso una locazione agevolata e temporanea da parte di Enti pubblici e privati a favore dei genitori che, a seguito della separazione o divorzio, non sono assegnatari della casa coniugale; il secondo, che si concretizza attraverso l’erogazione di un contributo economico per l’abbattimento del canone di locazione rivolto a genitori separati o divorziati in condizione di disagio. Nello specifico, il primo intervento riguarda la possibilità per Enti pubblici, privati non profit ed Enti riconosciuti dalle confessioni religiose che intendano destinare alloggi in locazione a canone agevolato a favore di genitori separati (titolari dei requisiti previsti dalla normativa), di beneficiare di un contributo. Gli Enti proprietari degli alloggi possono presentare domanda, corredata dalla documentazione richiesta, all’ATS della Val Padana entro il 31/10/2017. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’ATS chiamando il numero 0376/334971 oppure scrivendo una mail a manuela.moretti@ats-valpadana.it

Il secondo intervento è una misura che prevede l’erogazione di un contributo economico per l’abbattimento del canone annuo di locazione a favore di genitori separati o divorziati già intestatari di un contratto di affitto e in possesso di requisiti previsti dalla normativa (indicati nella Delibera di Giunta Regionale n. 5938 del 2016). I genitori in possesso delle caratteristiche richieste possono presentare domanda di contributo fino al 20 dicembre 2017 presso la sede dell’ASST (ex Aziende Ospedaliere) di competenza: ci si deve pertanto rivolgere alle ASST o di Mantova o di Cremona o di Crema, in base a dove si trova l’alloggio per il quale si chiede il sostegno. Le domande saranno finanziate secondo l’ordine di arrivo e sino ad esaurimento delle risorse. A fronte dell’istruttoria positiva delle ASST, l’ATS della Val Padana liquiderà il contributo richiesto in un’unica soluzione entro 6 mesi dall’accoglimento della domanda. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’ATS chiamando il numero 0372/497803 oppure scrivendo una mail a elena.barozzi@ats-valpadana.it.

 

 

Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy