Venerdì 22 Giugno 2018 - 01:40
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Economia Coldiretti. Scatta la raccolta firme #stopcibofalso

Coldiretti. Scatta la raccolta firme #stopcibofalso

Lascia un commento | Tempo di lettura 156 secondi Mantova - 02 Mar 2018 - 12:24

Al via anche a Mantova la raccolta firme contro l’inganno del cibo “fake” nella spesa, mobilitazione popolare lanciata in tutta Italia da Coldiretti e Campagna Amica per chiedere al Parlamento Europeo che i consumatori abbiano la possibilità di conoscere da dove arriva il cibo che portano in tavola e fermare il cibo falso (#stopcibofalso), proteggere la salute, tutelare l’economia e fermare le speculazioni e difendere l’agricoltura italiana. Lo comunica Coldiretti Mantova annunciando che la raccolta delle firme nella nostra provincia ha preso il via presso gli Uffici di Coldiretti con oltre centinaia di firme raccolte e si svolgerà fino alla fine di aprile.

Domenica 4 e 18 marzo sarà possibile firmare al mercato di Mantova in piazza Broletto, dalle 9.00 alle 19.00, in occasione della manifestazione “Mantova Capitale del Gusto”. A rischio – ricorda Coldiretti Mantova – c’è un prodotto alimentare su quattro che non riporta obbligatoriamente l’origine in etichetta, dai salumi alle confetture, dai ragù ai sottolio, dal succo di frutta al pane fino al latte in polvere per bambini.

All’interno dell’androne sarà allestita una mostra fotografica sul Falso Made in Italy.

Nonostante i passi in avanti sull’etichettatura permangono ancora ampie zone d’ombra e ogni giorno rischiano di finire nel piatto alimenti di bassa qualità e origine incerta che mettono a repentaglio la salute.

Due prosciutti su tre venduti oggi in Italia provengono da maiali allevati all’estero senza che questo venga evidenziato chiaramente in etichetta dove non è ancora obbligatorio indicare l’origine. È un problema che riguarda in realtà tutti i salumi e anche la frutta trasformata in generale (dalle confetture alle conserve), l’insalata in busta, il pane o i funghi conservati che spesso arrivano dalla Cina, paese ai vertici mondiali per gli allarmi alimentari.

La raccolta di firme rivolta al Presidente del Parlamento Europeo viene svolta da Coldiretti e Fondazione Campagna Amica in ogni farmer’s market d’Italia e on-line sul sito www.stopcibofalso.coldiretti.it

“Adesso – afferma Giuseppe Groppelli Presidente Agrimercato Mantova - occorre vigilare affinché la normativa comunitaria risponda realmente agli interessi dei consumatori e non alle pressioni esercitate dalle lobbies del falso Made in Italy che non si arrendono e vogliono continuare ad ingannare i cittadini cercando di frenare nel nostro Paese l’entrata in vigore di norme di trasparenza e di grande civiltà. Ma adesso è anche il tempo di dire tutti insieme #stopcibofalso e di far sentire la nostra voce di cittadini, consumatori e produttori fino a Bruxelles”.

In caso di maltempo la manifestazione verrà annullata.

 

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy