Giovedì 14 Dec 2017 - 11:27
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Economia La produzione mantovana nel III trimestre cresce del 2%

La produzione mantovana nel III trimestre cresce del 2%

Lascia un commento | Tempo di lettura 318 secondi Mantova - 15 Nov 2017 - 11:26

L’analisi della comparto manifatturiero mantovano relativo al terzo trimestre del 2017, effettuata dal Servizio Informazione e Promozione Economica della Camera di Commercio di Mantova in collaborazione con Confindustria Mantova, vede valori positivi per la produzione industriale, in linea con la media del primo semestre dell’anno, con una crescita del +2%. Positive anche le performance degli altri indicatori, in particolare sul fronte della domanda interna ed estera così come del fatturato. Per quanto concerne le aspettative per l’ultimo trimestre del 2017, gli imprenditori mantovani mostrano ottimismo su tutti i fronti, con una ripresa della domanda interna, della domanda estera, del fatturato, della produzione e anche dell’occupazione. Performance positive anche per l’artigianato, con una variazione della produzione annua pari al +2,7%. Anche gli ordini interni e il fatturato mostrano segno più, mentre vedono un calo gli ordini esteri.

Il comparto della grande distribuzione registra una sostanziale stabilità per quanto riguarda il volume di affari, accompagnato da una leggera contrazione del fatturato. In aumento, invece, il volume d’affari del terzo trimestre relativo al settore dei servizi. Entrando nel dettaglio, emerge una leggera ripresa nei dati congiunturali della produzione industriale, pari al +0,5% rispetto al trimestre precedente, a livello mantovano, in linea con quanto si registra in Lombardia (+0,4%). Nella provincia di Mantova, risultano con segno più gli ordini esteri (+1%), gli ordini interni (+0,9%) e il fatturato (+0,6%). Anche a livello lombardo evidenziano una ripresa gli ordini esteri (+2%), gli ordini interni (+1,6%) e il fatturato (+1,3%). Considerando le variazioni tendenziali della produzione, la provincia di Mantova rafforza la crescita, già iniziata a inizio anno, attestandosi a un +2%, inferiore rispetto al dato della Lombardia, pari al +3,1%. Nel confronto con le altre province lombarde, Mantova si colloca tra le ultime posizioni, seguita da Milano, Pavia, Como e Bergamo; ai vertici della classifica si posizionano, al contrario, Lodi, Brescia e Lecco.

Sempre tenendo presente le variazioni annue, mostrano risultati positivi tutti gli indicatori: ordini interni (+3,5%), ordini esteri (+4%) e fatturato totale (+2,3%).

Nel dettaglio delle attività economiche, relativamente alla media lombarda rispetto al terzo trimestre del 2016, risultano ancora in calo i comparti dell’abbigliamento (-1,9%) e del tessile (-0,5%). I restanti settori, invece, segnano variazioni positive; le performance migliori riguardano la siderurgia (+8,2%), i minerali non metalliferi (+7,2%), la gomma-plastica (+4,5%), il legno-mobilio (+3,9%) e la meccanica (+3,7%). Buoni risultati, anche se inferiori alla media lombarda, si hanno per le pelli-calzature (+3%), gli alimentari (+2,6%), la chimica (+2,3%), la carta-editoria (+0,3%) e i mezzi di trasporto (+0,2%).

Gli altri indicatori congiunturali relativi alla provincia virgiliana restituiscono i seguenti valori: cresce la quota di fatturato estero che dal 38,5% del secondo trimestre sale al 39,8%, mentre calano le giornate assicurate dal portafoglio ordini, che passano dai 64 giorni dello scorso trimestre a 53 giorni. Si contrae anche il tasso di utilizzo degli impianti (dal 75,6% al 74,9%). I prezzi delle materie prime vedono una variazione pari a +0,6%, mentre quelli dei prodotti finiti del +0,3%; le giacenze di prodotti finiti mostrano un valore pari a +2,4% mentre le giacenze di materiali del +6%. Per quanto concerne le aspettative degli imprenditori mantovani per gli ultimi mesi del 2017 prevale un sentimento positivo su tutti i fronti e, in particolare, per fatturato, produzione e domanda estera. Anche a livello lombardo si verifica la medesima situazione, con aspettative positive per tutti gli indicatori.

La produzione mantovana relativa al comparto artigianale registra, nel terzo trimestre dell’anno, un aumento tendenziale del +2,7%, valore che risulta leggermente superiore rispetto a quello regionale (+2,3%). Tutte le province lombarde hanno avuto variazioni positive, a parte Milano che risulta in calo; Mantova si colloca in quinta posizione, preceduta da Sondrio, Brescia, Bergamo e Como. Gli ordini interni vedono in questo trimestre un aumento tendenziale del +1,2%, mentre subiscono un rallentamento gli ordini esteri (-1,1%); il fatturato totale mostra una crescita pari al +1,7%. Considerando il comparto della grande distribuzione, la variazione relativa al volume di affari mantovano vede una sostanziale stabilità, mentre a livello lombardo risulta in ripresa (+1,1%). Per quanto riguarda gli ordinativi continua il trend negativo emerso nei mesi precedenti, con valore del -0,3% per la provincia di Mantova e del -8,2% per la Lombardia.

Il settore dei servizi, dal punto di vista del volume d’affari, mostra un -0,5% rispetto al trimestre precedente e un +2,9% rispetto allo stesso periodo del 2016; anche la Lombardia evidenzia lo stesso trend sia a livello congiunturale (-2,4%) sia a livello tendenziale (+2,7%).

Secondo il Presidente della Camera di Commercio di Mantova, Carlo Zanetti, “i dati della produzione industriale e artigiana relativi al terzo trimestre del 2017 confermano la positività dell’andamento della manifattura mantovana. Si tratta di un risultato incoraggiante per il sistema imprenditoriale del territorio, che ci auguriamo possa proseguire ed essere confermato a fine anno. I valori in crescita di tutti gli altri indicatori rafforzano questo auspicio, come emerge anche dalle aspettative degli imprenditori, per i quali prevale un sentiment positivo su tutti i fronti. Una caratteristica della ripresa attuale è che essa appare molto diversificata a seconda delle voci di domanda. Vi sono comparti dove siamo ancora molto lontani dai livelli pre-crisi, come i settori appartenenti alla filiera dell’edilizia, e altri dove questi sono stati ampiamente superati, come i settori esportatori e i produttori di macchinari, per i quali la domanda interna è sostenuta da robusti sgravi fiscali, oltre a tutta la filiera dell’auto, in crescita significativa da diversi anni.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy