Giovedì 20 Settembre 2018 - 16:42
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Cronaca Alimenti in vendita, nuova norma e nuove sanzioni per le informazioni non corrette

Alimenti in vendita, nuova norma e nuove sanzioni per le informazioni non corrette

Lascia un commento | Tempo di lettura 125 secondi Mantova - 16 May 2018 - 09:17

E’ entrato in vigore il Decreto Legislativo 231/2017, che stabilisce le sanzioni per la violazione del regolamento (UE) n. 1169/2011, relativo alla etichettatura e le informazioni sugli alimenti. Il dispositivo interessa migliaia di imprese mantovane, che operano nel commercio di alimenti: che vengono offerti senza imballaggio (prodotti venduti sfusi); imballati sui luoghi di vendita su richiesta del consumatore (direttamente al banco); preimballati per la vendita diretta (preincartati); somministrati dalle collettività (ristoranti, bar, mense, scuole, ospedali e imprese di ristorazione, banco di vendita fisso o mobile), in cui, nel quadro di un’attività imprenditoriale, sono preparati alimenti destinati al consumo immediato da parte del consumatore finale. La norma prevede solo violazioni considerate come illeciti amministrativi e sanzioni di natura amministrativa pecuniaria salvo che eventuali comportamenti non costituiscano reato penale. Le sanzioni riguardano principalmente la violazione degli obblighi informativi, la leggibilità delle etichette, la carente informazione per le vendite a distanza, la mancata informazione sulla presenza di sostanze allergeniche fino alla mancata informazione sui contenuti dei prodotti destinati all’alimentazione degli animali. Le sanzioni sono cosi graduate: violazione gravità lieve: sanzione da 500 a 4.000 euro; violazione gravità bassa: sanzione da 1.000 a 8.000 euro; violazione gravità media: sanzione da 2.000 a 16.000 euro; violazione gravità alta: sanzione da 3.000 a 24.000 euro; violazione gravità grave: sanzione da 5.000 a 40.000 euro. La procedura prevede una prima diffida nei confronti dell’operatore, nei casi di primo accertamento di sole violazioni sanabili. In caso di sanzione pecuniaria è possibile la riduzione del 30% qualora si procede al pagamento entro 5 giorni dalla notifica. Per le microimprese (fatturato inferiore a 2 milioni di euro e con addetti fino a 10) la sanzione amministrativa è ridotta di un terzo. Per consentire alle imprese di operare in modo agevole sulla materia ed evitare sanzioni, Confartigianato Imprese Mantova ricorda che è disponibile un software di etichettatura, semplice e di facile utilizzo, denominato “Primo Label”. Per tutte le informazioni del caso rivolgersi a Confartigianato Imprese Mantova, tel. 0376-408778.

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy