Venerdì 22 Giugno 2018 - 01:29
Cronaca Economia Società Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Salute Animali
Mantova Cronaca Sono aperte le prenotazioni per la Cena Strampelli a base di cereali e carni di razze antiche

Sono aperte le prenotazioni per la Cena Strampelli a base di cereali e carni di razze antiche

Lascia un commento | Tempo di lettura 180 secondi Mantova - 07 Mar 2018 - 18:40

Sono aperte le prenotazioni per la prima Cena Strampelli l'evento della Biodiversità più importante dell'anno che si terrà il 21 marzo 2018 alla Trattoria Stazione di Casteldario. La serata è finalizzata a raccogliere fondi da destinare al primo Premio Strampelli che assegnerà borse di studio ai migliori studenti e scuole del settore primario d'Italia. 

Ascolta l'intervista a Nicola Gozzoli. https://soundcloud.com/user-13508386/cena-strampelli-sono-aperte-le-prenotazioni

Il primo Premio Nazionale Nazareno Strampelli è il riconoscimento promosso dalla Fondazione GAT lanciato ad ottobre che fino ad ora ha raccolto l'adesione di 6 istituti agrari e 1 alberghiero distribuiti tra Lombardia, Lazio Campania e Sicilia e una decina di partner istituzionali e tecnici tra cui anche Radio Bruno.

Chi era Nazareno Strampelli. Agronomo genetista, nato a Crispiniero di Castel Raimondo (Macerata) il 29 maggio 1866; laureato in agraria a Pisa, fu direttore della cattedra ambulante di agricoltura di Poggio Mirteto, poi insegnò agraria ed estimo nell'istituto tecnico di Reggio Calabria; nel 1903 passò a dirigere la cattedra di granicoltura di Rieti, che trasformò in centro di ricerche sperimentali sul frumento reatino e sui grani in genere. Quando la riscoperta delle leggi di G. Mendel (v.) aprì il vasto campo della moderna genetica, lo S., con la collaborazione della moglie Carlotta Parisani, iniziò le prove d'ibridazione dei grani per la produzione di nuovi tipi. Nel 1907 la cattedra di Rieti fu trasformata in stazione sperimentale e di recente è stata intitolata al nome dello S. Nel 1914 lo S. presentò i nuovi frumenti: Carlotta StrampelliApuliaGarganoDauno Mendel, ai quali aggiunse presto altri tipi; ma intanto per risolvere i due gravi problemi dell'allettamento e della stretta finale proseguiva le sue prove incrociando con buon risultato alcune forme italiane col frumento giapponese Akagomugi: nacque così l'Ardito, primo tipo precoce di alta produttività. Fondato nel 1919 l'Istituto nazionale di genetica in Roma, lo S. ne fu il direttore, e così ampliò le sue prove, da cui ottenne nuovi e importanti tipi precoci di grani teneri e duri che hanno portato validissimo contributo alla battaglia del grano, tanto che nel 1935 circa la metà della superficie granaria italiana era rivestita da suoi tipi. Il 26 febbraio 1929 lo S. veniva nominato senatore del Regno.

La sua attività di genetista si è esplicata anche nei riguardi del mais, orzo, avena, segale e di altre piante agrarie di cui ha prodotto nuovi tipi e varietà. Fra le sue pubblicazioni si ricordano: Osservazioni sull'ibridazione e la selezione del frumento (Roma 1906), Esperienze di selezione d'ibridazione sul frumento e sul granoturco (ivi 1907); Genealogia del frumento Carlotta Strampelli (ivi 1918), Alcuni risultati conseguiti mediante l'ibridazione e la selezione delle piante agrarie (ivi 1918); Ricerca e creazione di nuove varietà di frumento a Rietia Roma e a Foggia (ivi 1927): Istituto nazionale di genetica per la cerealicoltura (ivi 1932).

Hai qualche segnalazione o suggerimento da inviare alla redazione? scrivi a ultimissimemn@radiobruno.it
Notizie correlate:
Ascolta Radio Bruno in streaming
I FILM A MANTOVA
Sport
Categorie: Cronaca Economia Eventi Cultura e arte Musica e spettacoli Tempo libero Sport Mangiare Vacanza REDAZIONE DI MANTOVA
via Altobelli, 3 - 46100 Mantova
Contatti per redazione e commerciale: Tel. 0376 369865
Email: redazionemantova@radiobruno.it
Facebook: Ultimissime Mantova
www.ultimissimemantova.it
www.radiobruno.it



RADIO BRUNO SOCIETA’ COOPERATIVA a r.l.
Registrazione al Tribunale di Modena N. 884 del 10 Settembre 1987
Via Nuova Ponente, 28 CARPI
Tel. 059-642877 - Fax 059-642110
Email: redazione@radiobruno.it

Cookie policy